Oggi giovedì 20 febbraio è iniziata la quinta edizione del Festival del Giornalismo Alimentare, e per facilitare l’apprendimento e agevolare il confronto professionale e di settore l’azienda torinese Costadoro è presente all’evento con il suo caffè, offrendo una degustazione di qualità.

Durante i tre giorni di Festival del Giornalismo Alimentare Costadoro S.p.A. sarà presente lungo i corridoi del Centro Congressi Lingotto per allietare la pausa caffè dei partecipanti, relatori e operatori dell’evento aumentandone l’attenzione e la concentrazione, preparando tazzine e chemex originali ed eccellenti. La filosofia di Costadoro è sempre la stessa, fin dalle sue origini: per fare le cose a regola d’arte è necessaria una conoscenza accurata del prodotto, una ricerca costante delle materie prime migliori sul mercato, un lavoro preciso di selezione e il desiderio profondo di spingersi sempre verso il miglioramento e l’innovazione. In particolare il gruppo torinese si impegna attivamente da oltre quindici anni nell’affiancamento di baristi qualificati e specializzati al fine di formare dei veri “professionisti dell’espresso” e far sì che il servizio offerto nei bar che utilizzano caffè Costadoro sia sempre esclusivo.

Oggi alle 17.10 Umberto Trombetta, Strategic Planner di Costadoro, ha partecipato alla conferenza stampa “Comunicare scienza, ricerca e sostenibilità”, come spiegare ai consumatori le buone pratiche nella filiera food, sottolineando la sua visione, la sua esperienza lavorativa e le prospettive di sviluppo del mondo del caffè.

Per info e news: www.costadoro.it

Facebook: https://www.facebook.com/COSTADOROCAFFE/

Instagram: @costadoro_official