Con il pareggio tra granata e blucerchiati e la vittoria del Parma sul Genoa comincia l’avvento del campionato. Il Milan tenta la fuga natalizia.

Questa sera si è conclusa la nona giornata di campionato con le sfide Torino-Sampdoria (2-2) e Genoa-Parma (1-2).

I blucerchiati sono tornati a Genova con un importante pareggio, dopo aver perso tristemente il derby di Coppa Italia contro i grifoni.

La partita contro il Torino è stata emozionante, dolce e combattuta: forse “macchiata” dall’ incapacità di tenere il risultato.

Il Genoa, invece, contro l’ostico Parma (negli ultimi anni i ducali hanno regalato solo grandi dispiaceri ai rossoblu) perde, nonostante il primo goal in Serie A di Eldor Shomurodov, il talentuoso uzbeko che grazie alla sua genialità saprà ritagliarsi un ruolo importante a Marassi.

Queste due partite chiudono una giornata ricca di emozioni e suggestioni (Napoli -Roma 4-0) e conferme, tra le quali spicca il Milan che batte due a zero la Fiorentina di Prandelli ed è pronto ad aprire la prima casellina del Calendario dell’Avvento con il desiderio di trovare chicchi di caffè vincenti per una natalizia fuga in classifica.

La Juventus non va oltre il pari a Benevento, caparbio nel regalare un punto di “Letizia” ai suoi tifosi.

La Lazio capitombola all’Olimpico contro l’Udinese che rifila tre reti ai ragazzi di Simone Inzaghi: le fatiche europee pesano e rendono amara la pausa caffè pomeridiana della domenica.