Il fuoriclasse d’Oltralpe Franck Ribéry utilizza Twitter per spiegare il finale movimentato di Fiorentina – Lazio che l’ha visto protagonista.
Al Franchi la Fiorentina perde contro la Lazio 1 – 2, subendo la rete decisiva di Ciro Immobile a un minuto dal 90esimo. Dopo il triplice fischio dell’arbitro Guida il franco Franck, protagonista di una bella e consistente partita celebrata anche dall’assist decisivo per il gol di Chiesa, si scaglia contro il guardalinee.

Passeri spintonandolo per ben due volte: il motivo? La rete convalidata al bomber laziale. A quel punto l’arbitro Guida espelle Ribery e oggi il giudice sportivo l’ha punito con tre giornate di squalifica. Il francese spiega la sua reazione su Twitter: “Io vorrei sempre stare in campo e dare una mano ai miei compagni, perché sono venuto qui a Firenze per la città, la società e i tifosi. La Fiorentina merita più attenzione, chiedo scusa anche al Signor Passeri”. Intanto Commisso lo avverte: “Franck è stato nervoso, nella mia azienda chi sbaglia lo caccio fuori”. Adesso bisogna capire se il cartellino rosso ricevuto da Ribery è dovuto a troppa caffeina o alla semplice adrenalina?